CoverFrontWeb450x300
CoverRetroWeb450x300

MANUALE ROCK PER GUERRIERI DANZANTI

16,00€

Chi l’ha detto che la cosiddetta spiritualità non va d’accordo col rock? Tutte balle!

 La grinta rock è una qualità dell’anima.

Alla fine della lettura di questo libro la tua visione non sarà più la stessa.

Categoria:

Descrizione prodotto

E’ sempre difficile spiegare le ragioni di un’idea che nasce da un’intuizione. Un giorno stavo ascoltando i Rolling Stones in cucina, ballando, godendomi il ritmo, sentendo la gioia del momento, che per me era la celebrazione della rinascita che stavo vivendo in quel periodo. Avevo voglia di lasciar andare alcune cose che mi avevano bloccata fino ad allora e danzando ho sentito qualcosa allentarsi, ed emergere un’idea: in essa c’era già il succo del mio libro, anche se solo in potenziale. L’intuizione che stavo ricevendo mi stava dicendo che l’aggressività del rock poteva essere trasmutata in gioia di vivere, in celebrazione danzante, in grinta, in impeto da guerrieri di luce. Perché chi l’ha detto che la cosiddetta spiritualità non va d’accordo col rock? Tutte balle! La cosa sorprendente per me è stato scoprire, mentre mi documentavo per il libro, che anche i Metallica sono giunti alle stesse conclusioni! 

Questo libro è nato anche per sfatare molti luoghi comuni vecchi a morire.

Questo libro nasce dalla presa di coscienza profonda del Nuovo Paradigma: l’esterno è l’interno, tutto nasce da dentro, ciò che vediamo è il mondo che abbiamo noi stessi creato.

E questa visione ad occhi aperti della realtà, intrisa di grinta, è ancora più efficace perché porta in sé l’impeto guerriero che va a scardinare il vecchio paradigma che ci vuole schiavi impotenti di una realtà esterna crudele, insensata e ingiusta.

 La grinta rock è una qualità dell’anima.

 Il mio intento è far sì che alla fine della lettura di questo libro la vostra visione non sia più la stessa di prima.

Ginevra Pressenda
ha esordito negli anni ’90 come poetessa. Scrittrice, blogger specializzata in Alchimia trasformativa, consulente in Miracle Making, fotografa, arciera, è al suo secondo volume dopo “La Via dell’arciere consapevole”.

Ama il rock dall’età di dodici anni e per hobby restaura anche mobili di recupero. Vive sulle colline torinesi con la figlia e un cane. Ha imparato ad accettare il fatto di non avere la voce di Janis Joplin e quindi non farà mai la cantante. Almeno in questa vita.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MANUALE ROCK PER GUERRIERI DANZANTI”